Circolare 128

Progetto Sportivo “I giorni bianchi” in data 12-14 Febbraio 2024-02-02

Progetto Sportivo “I giorni bianchi” in data 12-14 Febbraio 2024-02-02

Comunicazione n 128 del 06/02/2024 Vicopisano, 06/02/2024
Alle Famiglie delle classi II A e II B
Agli alunni partecipanti all’iniziativa
Ai docenti accompagnatori prof:
Bibbiani Martina- Bonfigli Claudio
Puntoni Maria Rita-Messerini Anna- Salotti Lia
Albo pretorio e sito Web
OGGETTO: Progetto Sportivo “I giorni bianchi” in data 12-14 Febbraio 2024-02-02
Comunicazione in 4 pagine numerate
IL PROGETTO “I giorni bianchi”
Il progetto è rivolto agli studenti , aderenti all’iniziativa, delle classi seconde A e B della Scuola Secondaria
di Vicopisano. Il programma propone, un periodo di avviamento alla pratica dello sci alpino finalizzato
all’acquisizione ed al miglioramento delle capacità motorie generali, al potenziamento della personalità,
all’integrazione sociale, all’autogestione degli alunni, al rispetto delle regole tramite tutte quelle attività,
motorie e non, che possono ruotare intorno alla pratica dello sci alpino.
Il progetto didattico, oltre a potenziare le qualità motorie generali (condizionali e coordinative degli alunni),
tenderà al miglioramento dei seguenti obiettivi trasversali:
a) sperimentare situazioni di gruppo nuove permettendo la collaborazione con ragazzi di classi diverse,
promuovere un atteggiamento positivo di fiducia verso il proprio corpo e gli altri con lo scopo di
raggiungere traguardi comuni;
b) stimolare e controllare il timore rappresentato da situazioni motorie e ambientali nuove e di varie
difficoltà, favorendo e sperimentando l’esecuzione di gesti che esprimono sensazioni e stati d’animo;
c) rispetto delle regole, gestione personale ed autocontrollo soprattutto al di fuori delle specifiche lezioni
tecniche vedi spazi comuni, stanza in albergo, ristorante, ecc.
d) autonomia ed allenamento nel prendere rapide e giuste decisioni nelle varie situazioni che potranno
verificarsi anche in funzione della scoperta e dello studio del territorio;
TALI OBIETTIVI SONO RAGGIUNGIBILI SE E SOLO SE OGNI ALUNNO SI PREFIGGE:
– il rispetto delle regole e degli orari dal momento in cui si sale sul pullman al momento in cui si fa ritorno;

– l’esercizio delle capacità di autonomia e responsabilità: verso i propri oggetti di un qualche valore e nella
gestione del corredo per l’attività sportiva.
– l’ esercizio della civile convivenza, fatto di rispetto, tolleranza, e spirito di adattamento: non è
obbligatorio essere amici di tutti ma occorre imparare che cosa vuol dire saper condividere spazi e
situazioni e collaborare con gli altri;
– un atteggiamento di attenzione all’ordine e alla pulizia (personale e degli ambienti): saper autogestire
una camera, aver cura degli ambienti in generale.
PROTOCOLLO DI COMPORTAMENTO durante i tre giorni bianchi:
Sul pullman:
Subito dopo la partenza i Docenti fissano la mappa dei posti; prima di far scendere gli alunni, i posti
vengono ispezionati per controllare eventuali danni o sporcizie:
– ogni ragazzo è responsabile del proprio posto;
– è obbligatorio allacciare le cinture di sicurezza e mantenerle tali per tutta la durata del tragitto;
– è vietato mangiare e urlare, sporcare o danneggiare il pullman , arrecando disturbo agli altri e
all’autista, ;
– gli insegnanti annoteranno i nomi di chi non rispetta le regole ,per eventuali richiami e provvedimenti
disciplinari .
Nelle camere:
– sono richiesti ordine e pulizia;
– è proibito uscire dalla camera dopo l’orario di ritiro stabilito, salvo motivi di concreta emergenza;
– è proibito urlare e correre sia in camera che nei vari ambienti dell’albergo, non si debbono sbattere le
porte delle camere e/o danneggiare arredi e suppellettili;
Cellulari e altri dispositivi elettronici:
– gli alunni utilizzano i cellulari personali secondo le indicazioni fornite loro dagli insegnanti e solo per la
comunicazione con le famiglie o per le foto autorizzate: lo scopo delle giornate in ambiente naturale è
infatti quello di favorire le relazioni interpersonali dirette, il contatto con la natura e le esperienze
sportive. Per la tecnologia ci sono altri momenti (dovendo seguire le indicazioni dei docenti, è preferibile
che siano i ragazzi a chiamare i genitori);
– è proibito l’uso improprio del cellulare (foto e/o registrazioni audio scattate senza permesso del
soggetto, visione di filmati non idonei , divulgazione di foto non autorizzate, ecc.);
– è consentito, per coloro la cui famiglia lo ritiene necessario , l’uso del cellulare durante la scuola sci solo
per ragioni urgenti e improrogabili e di sicurezza;
– gli insegnanti dispongono dell’elenco dei numeri dei cellulari personali degli alunni e di dati dovranno
essere trattati nel rispetto della privacy;

– non è consentito l’uso di altri dispositivi elettronici (no a PlayStation, tablet e similari)
A tavola:
– È proibito alzarsi da tavola prima della conclusione del pasto o per motivi diversi dal servizio a buffet;
– è proibito giocare a lanciare cibi a terra o su altri tavoli;
– Prima e anche durante i pasti gli insegnanti, nei limiti del possibile, hanno cura di controllare quanto e
come mangiano i ragazzi, eventuali sprechi di cibo e come viene lasciata la tavola.
Sulle piste:
-non è consentito sciare senza i maestri e senza la presenza di un docente, che dovrà sempre
accompagnare i gruppi;
-non è consentito allontanarsi dal gruppo;
-si devono rispettare gli orari di inizio e fine lezione stabiliti (ad eccezione di casi urgenti e particolari);
-è vietato allontanarsi senza permesso, dal gruppo dei compagni durante la scuola sci e durante la pausa
pranzo/relax . Il gruppo alunni deve sempre rimanere sotto l’attenta vigilanza del/i docenti assegnati;

ORGANIZZAZIONE DELLE GIORNATE :
– LUNEDI 12/02:
ORE 7.00 : Ritrovo in Piazza Ferrucci
ORE 9.30: Arrivo previsto in Località Le Polle
Gli/Le alunni/e dovranno partire indossando il vestiario per sciare, infatti arrivati a destinazione e dopo aver
lasciato i bagagli in Hotel, ci recheremo al noleggio attrezzature (come da comunicazione n 115 del
23/01/2024)
Il pagamento sarà effettuato in loco dagli alunni/e)
ORE 11.00/13.00: Scuola di sci
ORE 13.00/14.30: Pranzo e relax
ORE 14.30/16.30: Scuola di sci
ORE 16.30/19.30: rientro in Hotel per igiene personale e relax
ORE 19.30: Cena
ORE 22.30: ritiro nelle camere assegnate.

– MARTEDI 13/02:
ORE 7.45: Colazione (già vestiti da sci)
ORE 9.00/11.00: Scuola sci

ORE 12.30/14.00: Pranzo e relax
ORE 14.00/16.30: Scuola sci
ORE 16.30/19.30: rientro in Hotel per igiene personale e relax
ORE 19.30: Cena
ORE 22.30: ritiro nelle camere assegnate.
MERCOLEDI 13/02:
ORE 7.45: Colazione (già vestiti da sci)
ORE 9.00/11.00: Scuola sci
ORE 12.30/14.00: Pranzo e relax
ORE 14.00/16.00: Scuola sci
ORE 17.30 Partenza per il rientro a Vicopisano
ORE 20.00 circa: Arrivo previsto in Piazza Ferrucci a Vicopisano (l’orario di arrivo può essere suscettibile di
variazioni e ritardi, per cui l’orario indicato è una stima di massima)
Materiale occorrente: giacca invernale, pantaloni/salopette o tuta da sci, scarponcini/doposci, cappello ,
guanti da sci, calzettoni lunghi al ginocchio, intimo termico .
Si invitano i genitori a ricordare ai propri figli di non mettere mai in atto comportamenti potenzialmente
lesivi della propria sicurezza o comunque che possano produrre situazioni a rischio ,in qualsiasi momento
della giornata e in particolar modo durante la fase di permanenza nelle camere della struttura alberghiera .
Allo stesso modo tali comportamenti a rischio non dovranno essere messi in atto nei confronti di
compagne/i, spingendo gli stessi ad attuarli. Infine per l’uso del cellulare si ricorda il divieto assoluto di
riprese e/o registrazioni gogliardiche e scherzose che potrebbero ledere la dignità dei singoli, rimanendo
comunque la responsabilità di utilizzo nelle indicazioni date dalla famiglia al proprio figlio e di quelle
impartite dai docenti.
Si augura a tutti/e una bella esperienza sportiva e di socializzazione
In allegato:
1)autorizzazione, scheda intolleranze/allergie – medicinali.
2) comunicazione n 115 prot n 333/2024 del 23 gennaio 2024

Documenti