Circolare 145

Azione di sciopero prevista per la giornata del 8 marzo 2024

Azione di sciopero prevista per la giornata del 8 marzo 2024

Comunicazione n. 145
 Al personale Docente ed ATA
 Alle Amministrazioni Comunali
 Alle famiglie
 All’ALBO e sito Web
Oggetto: Azione di sciopero prevista per la giornata del 8 marzo 2024.
Con la presente si comunica che le sigle sindacali Slais Cobas e confederazione USB, USI, FLC CGIL,
confederazione CUB, Fisac Cigl Roma e Lazio, ADL Cobas, S.I. COBAS hanno indetto uno sciopero per
tutto il personale docente ed ATA a tempo indeterminato, atipico e precario per l’intera giornata
del 8 marzo 2024.
Le motivazioni poste a base dello sciopero sono:
Peggioramento della condizione generale di vita della donna, a partire dalla condizione di lavoro
ma anche in ambito sociale, familiare, culturale, condizione di lavoro/non lavoro, salute, sicurezza,
salario/non salario, peso del lavoro di cura per la mancanza di servizi pubblici e gratuiti e gravi
tagli alle risorse per la scuola pubblica, sanità pubblica, i servizi sociali, di assistenza alle persone
disabili, condizione di tragica violenza sulle donne/femminicidi, attacco al diritto di libera scelta in
tema di maternità e /o aborto, contro le reazionarie politiche del Governo che attaccano
doppiamente la maggioranza delle donne di questo Paese, contro la violenza maschile e sulle
donne e la violenza di genere verso le persone LGBTQIA+, contro la molestia e ricatto sessuale nei
luoghi di lavoro, contro l’abolizione del reddito di cittadinanza, contro il genocidio del popolo
palestinese, per l’introduzione nelle scuole dei corsi per l’educazione sessuale, per una pensione
dignitosa a 60 anni di età, in alternativa, 35 anni di contributi, contro le politiche di austerity,
difesa e potenziamento delle case rifugio, dei centri antiviolenza laici e femministi; difesa della
Legge 194; per un massiccio piano di assunzioni e stabilizzazione di tutti i precari.
Il personale ATA ed il personale Docente in servizio, firmando per presa visione, può anche
rendere comunicazione volontaria circa l’adesione allo sciopero. Le referenti di plesso
trasmetteranno alla segreteria l’elenco con le firme dei Docenti ed Ata per presa visione e/o
adesione /non adesione allo sciopero entro le ore 13.00 di sabato 4 marzo 2024.
In riferimento allo sciopero il Dirigente Scolastico comunica quanto segue:
• non è possibile conoscere l’entità delle adesioni agli scioperi e quindi di garantire o meno la
regolarità del servizio scolastico;
• non è in grado di garantire il regolare svolgimento delle lezioni e del servizio di vigilanza nella
scuola per l’intera giornata.
Nel giorno 8 marzo 2024, i genitori, prima di lasciare i loro figli davanti la scuola, sono tenuti ad
informarsi se questa è aperta e se il numero del personale ATA in servizio è tale da garantire
l’adeguata vigilanza.
Si chiede di consultare periodicamente il sito della scuola ed il registro della scuola per eventuali
ulteriori comunicazioni in merito.
Si trasmette con la stessa la comunicazione dell’Ufficio di Gabinetto del Ministero corredata dalla
relativa scheda informativa.

Documenti