Ultima modifica: 17 Novembre 2020

Comunicazione num 81 – Comparto Istruzione e Ricerca – Sezione Scuola. Sciopero generale nazionale intera giornata del 25 Novembre 2020 – Unione Sindacali USI E USB

Comunicazione n. 81 Vicopisano, 17/11/2020
Prot. n. 4103/A26 del 17/11/2020

Al personale Docente
Alle Amministrazioni comunali
Al personale ATA
Alle famiglie
All’ ALBO e Sito Web
OGGETTO: Comparto Istruzione e Ricerca – Sezione Scuola. Sciopero generale nazionale intera giornata del 25 Novembre 2020 – Unione Sindacali USI E USB.
In riferimento alla proclamazione di sciopero di cui all’oggetto, allegata alla presente, si invitano:
I Docenti e Il personale ATA a comunicare l’intenzione di parteciparvi. Detta comunicazione è volontaria e libera, come previsto dal contratto del comparto e si esplicita accanto alla firma (che può risultare solo di presa visione) sul modulo già fatto pervenire alle SS.LL., da restituire agli Uffici di Segreteria a cura dei Docenti Responsabili di plesso entro e non oltre il giorno 21/11/2020 per l’eventuale organizzazione del servizio scolastico.
Coloro che non aderiscono allo sciopero e non hanno fornito volontariamente indicazioni preventive sul modulo, potranno volontariamente comunicare, anche telefonicamente entro le ore 8 del giorno stesso dello sciopero la loro presenza a scuola nelle ore successive secondo il loro orario di servizio, in modo da avere e/o stabilire un quadro della possibile organizzazione scolastica.
Si avvertono i Genitori degli alunni che al momento, per il suddetto giorno, la scuola non è in grado di prevedere e assicurare il regolare svolgimento dell’attività didattica per possibile insufficienza o mancanza di personale , né tanto meno indagare senza ledere i diritti sindacali l’entità delle adesioni allo sciopero.
Pertanto si invitano le famiglie ad accertarsi della situazione, accompagnando personalmente i propri figli a scuola il giorno stesso dello sciopero e a ricevere informazioni dei modi e dei tempi con cui potrà essere erogato il servizio scolastico.
Si fa presente che gli alunni entrati a Scuola potranno uscire fuori orario solo se prelevati direttamente dai loro genitori o dalle persone di cui esiste delega agli atti della scuola, previa dichiarazione scritta di ritiro anticipato in entrambi i casi. Si invitano anche i genitori ad accertarsi a mezzo televisione o giornale quotidiano dell’eventuale revoca dello sciopero già proclamato.




Link vai su